Cass. civ., 8 gennaio 2016 n. 158 – Caratteristiche del mobbing

La fattispecie del mobbing si realizza quando il datore di lavoro ponga in essere, nei confronti del lavoratore e nell’ambiente di lavoro,  una condotta, sistematica e protratta nel tempo, caratterizzata da reiterati abusi idonei a configurare il cosiddetto terrorismo psicologico, e si caratterizzi, sul piano soggettivo, con la coscienza e intenzione di arrecare danni al dipendente medesimo.